NEL FANGO
Giovedì 24 agosto
Magazzino sul Po


JK Flesh

LIVE Ascoltalo qui

Justin K. Broadrick è un paladino della musica alternativa ed è complesso includerlo in un solo genere. Come tutti gli artisti fisiologicamente dotati, si dedica alla musica fin da giovanissimo: a 15 anni pubblica il suo primo (e ultimo) disco per la storica band metal Napalm Death e poco dopo si presenta come Godflesh, la formazione pioniera del genere industrial metal. Come JK Flesh, pubblica produzioni sulle più importanti etichette di genere come il suo ultimo e fortissimo EP “Suicide Estate” su Hospital Productions.

Brighter Death Now

LIVE Ascoltalo qui

Brighter Death Now è il nome d’arte di Roger Karmanik, il fondatore della mitica Cold Meat Industry, etichetta svedese specializzata nei generi dark ambient, industrial e noise. Originalità, eccellente veste grafica ed estetica ricercata hanno sempre caratterizzato le enigmatiche proposte della Cold Meat Industry, garantendo un posto di rilievo nelle riviste specializzate e tra i fan di genere. La discografia di Brighter Death Now è intensa e fedele ai generi power electronics e dark ambient.

Parrish Smith

DJ Ascoltalo qui

Che meraviglia la frase introduttiva e virgolettata che apre la biografia di Parrish Smith: “No elitism, no prejudices, no genre, hypnotic, tense, comprehensible, a state of mind”. Il suono distorto e ipnotico di Smith ha raggiunto orecchie e creato forti connessioni, ne citiamo qui due: Nina Kraviz, che ha pubblicato il suo brano “L’importance du Doute” e ISDR, la label legata a Varvara Festival, che pubblica in questi mesi il suo remix di un brano della celebre formazione inglese Ramleh (esibitasi durante l’edizione di Varvara 2016).

Black Seed

DJ Ascoltalo qui

Nome d’arte del dj e produttore Matteo Viani, gusto analogico e suoni eclettici, ha pubblicato due EP su Details Sound, uno su Sign Bit Zero ed è anche lui fresco di release sul ISDR.

Omega Machine

LIVE

Un brutale attacco da parte di una bellicosa razza di invasori alieni. Armati di un arsenale dall’immane potenziale, Omega Machine escono a maggio con un nuovo disco e non c’è tempo per preparare alcuna difesa.

A Karman Vortex Street

LIVE

A Kármán Vortex Street è un progetto musicale rivolto alla musica elettronica ed elettroacustica, ma non solo. Nasce dalla collaborazione tra Davide Vizio e Luca Morino. Il nodo centrale del progetto AKVS è la ricerca di significato e di punti di incontro di realtà differenti e instabili. “Kármán Vortex Street” è un suggestivo pattern di vortici che si ripetono simili ma sempre diversi. Un approccio sempre alla ricerca del miglior connubio tra le personalità dei due compositori.

Titta

DJ

Titta, protagonista della scena elettronica dagli anni 90, dai rave ai club atterra oggi fra noi con il progetto Musicautomatica, che denota la sua forte passione per i sistemi analogici e modulari.


 

LE PERLE – Varvara per TODAYS
Venerdì 25 agosto
ex AREA INCET


Max Cooper

LIVE Ascoltalo qui

Ha un approccio scientifico e realizza musica che spazia dalla ambient techno alla coinvolgente proposta da club. Molti dei suoi brani cadono da qualche parte, in mezzo ai generi e sono belli, intelligenti, anche quando sono da ballare. Elettronica con un’anima. Elettronica in grado di scavare nella mente, di parlare con gli spazi e le emozioni. Elettronica in grado di raccontare il mondo nel suo respiro quotidiano, giorno dopo giorno. Elettronica dalla pelle cibernetica, sì, ma dal cuore umano, profondamente umano.

Shed

DJ Ascoltalo qui

Per più di 25 anni la musica techno ha avuto un significato integrale e definitivo nella vita di Shed, aka Head High, storico moniker con il quale il producer di base a Berlino René Pawlowitz ormai da diversi anni porta avanti e bene in vista il vessillo della Power House, perfetta fusione tra la potenza della techno dalle sfumature ravey e l’house made in Chicago. Per René Pawlowitz tutto ha avuto inizio nel 1990, poco dopo la caduta del Muro di Berlino, le radio berlinesi DT64 and Radio 4U e i loro dj fornivano cultura e ispirazione musicale: brani da Detroit, Chicago e Berlino divennero la colonna sonora della giovinezza di Shed.

A Made Up Sound

DJ Ascoltalo qui

Con un piede nella techno house e un altro verso l’ignoto, Dave Huismans aka 2562 è cresciuto negli anni 90 e ha sviluppato un approccio alla composizione e al ritmo che ha da sempre portato una ventata di aria fresca nella comunità techno, verso una direzione decisamente sperimentale e mai scontata: i suoi beat spezzati sono così frammentati che difficilmente si mixano meglio che tra loro stessi. Come A Made Up Sound è responsible di alcuni dei progetti più strani e risonanti degli ultimi anni, come le note “Ahead/Endgame” e “Take The Plunge”.

DBridge

DJ Ascoltalo qui

Produttore veterano e tra i personaggi con più esperienza nella musica drum & bass, Darren White aka dBridge è un artista dalle molteplici trasformazioni ed evoluzioni. Lungo il corso della sua lunga carriera, è stato il cuore di alcuni dei più interessanti progetti di genere: da Future Forces a Bad Company, Club Autonomic e il più recente Heart Drive. Molto si deve alla sua label Exit che, con le sue Mosaic Compilation, singoli di successo ed LP, rende il suo fondatore dBridge un vero mentore. Come artista in solo, dBridge è versatile e produce per Exit, Metalheadz, Reinforced, Hotflush e altre.


 

CON LE ALI – Varvara per TODAYS
Sabato 26 agosto
ex AREA INCET


Karenn (Blawan+Pariah)

LIVE Ascoltali qui

La techno non è mai stata così cruda come quella di Karenn, figura mitologica portata alla luce dalla fusione di Pariah e Blawan. Non mettono dischi, suonano live, è questo vuol dire che vi sarà un potente assemblaggio di synth, drum machine e sequencer a creare suoni grezzi e ruvidi che si spingono fino al limite, ma al contempo palpabili, vivi e che strappano l’anima ad ogni quarto, vera industrial made in UK suonata con passione dai due brillanti artisti Arthur Cayzer (Pariah) e Jamie Roberts (Blawan), entrambi acclamati come singoli produttori.

Terence Fixmer

LIVE Ascoltalo qui

In una carriera che include due decadi, il francese Terence Fixmer ha raggiunto un riconoscimento mondiale già nel 1999 con il suo album di debutto “Muscle Machine” sulla International Deejay Gigolos di DJ Hell. L’album apre un varco verso nuovi generi combinati (Electro, Industrial, EBM e Techno) e li fonde in uno stile EBM attento al dancefloor chiamato “Techno Body Music”, che è diventato il suo marchio di fabbrica. Nel 2003 Fixmer dà il via alla collaborazione con Douglas McCarthy, voce degli Nitzer Ebb, con il quale forma il duo Fixmer/McCarthy, spingendo il genere techno EBM al massimo.

Mono Junk

LIVE Ascoltalo qui

Kimmo Rapatti aka Mono Junk è un vero pioniere della techno underground. Nel 1992 fonda la sua Dum Records, creando un contenitore per la sua musica e un modo di esprimersi con un linguaggio proprio. La Dum e la Sähkö Recordings sono le prime etichette di musica techno della Finlandia e Kimmo è responsabile di alcune tra le prime produzioni techno provenienti da quella particolare regione d’Europa. Fino a oggi Kimmo non ha mai utilizzato laptop per le sue produzioni e dichiara che non lo farà mai, per questo uno sei suoi soprannomi è Analogue Junkie.

Boston 168

LIVE Ascoltalo qui

Dai magazzini abbandonati e dalle feste illegali; dagli edifici industriali tanto brutti e sporchi fuori, quanto vivi e forti dentro; dalla psichedelia dell’acid e dalla continua e assidua ricerca di suoni nuovi; dall’amore per le macchine e dalla passione per l’analogico. Nell’orizzonte di una superficie, nel vuoto silenzio di uno scenario abbandonato riecheggiano i rumori della grande industria: al principio era la catena di montaggio, poi la classe operaia della società del consumo, infine le macchine e la robotica come forza lavoro.

 

SESSIONE MATTUTINA – venerdì e sabato
AMEN (Docks Dora)

RollersInc+Recla+Kermit

Noizyknobs

OB_Mag

Giulia Fresca

 

NUOVI – venerdì e sabato ore 23:00 ex AREA INCET

TMSO

A. Nigro & A. Vietti